Saggi - La città di Treviso e provincia


 
 

La lunga storia della "Teodomiro Dal Negro"

 
 
 

di Gilberto Parpinel

 

 

Una storia segnata fin dal nome. La negromanzia è l'arte di evocare gli spiriti dei defunti per predire il futuro: antica quanto la civiltà umana, esercitata da Babilonesi, Egizi e Greci, la pratica esoterica, nonostante la condanna della Chiesa, è sopravvissuta fino alle soglie dell'età moderna, anche se in forme più edulcorate. Ad esempio utilizzando le carte come mezzo per stabilire un contatto con la realtà soprannaturale. Proprio da qui deriva l'espressione popolare "andare dal negro", con il significato di "andare a farsi leggere il futuro".
Un "negro", cartomante ed indovino, doveva esistere anche a Treviso, e tanto famoso da imprimere il nome della sua professione a tutta la famiglia. Poi i tarocchi, oltre a consultarli, iniziò pure a produrli e vi aggiunse anche carte da gioco.
Questa la leggenda; quel che è certo è che una fabbrica di carte è accertata nel capoluogo della Marca fin dal 1756: dopo aver attraversato alterne fortune e diversi proprietari, nella seconda metà dell'ottocento si chiamò "Francesca Rind", poi divenne "Prezioso" ed infine nel 1928 venne rilevata da Teodomiro Dal Negro, che, insieme a figli ed eredi, ne ha fatto l'azienda leader del settore in Italia.
Ancora agli inizi del 2000 occupava la vecchia sede di via Fratelli Bandiera angolo via Venier poco prima del ponte Garibaldi, dove fino al bombardamento del 7 aprile del '44 vi erano le scuole di avviamento industriale e che, con la ristrutturazione in corso, sarà affittata all'associazione commercianti, con un parcheggio sotterraneo di oltre seicento posti macchina.
Oggi la Dal Negro, trasferitasi in comune di Carbonera, alla linea di carte tradizionali (regionali, da poker, da bridge...), affianca anche la produzione di giochi di carte, giochi da tavolo, carte commemorative, pubblicitarie o per omaggi aziendali, curate da noti disegnatori e grafici.

 

 

L'asso di spade di Ennio Comin per le carte stampate dalla "Dal Negro" in occasione dell'Adunata Nazionale degli Alpini nel 1994 a Treviso.

 
 
 

 
 

Chiudi


Via Tasso-Piazza Garibaldi Treviso - Tel. 0422 546161- Fax 0422 571837

Per informazioni: portellosile@libero.it